In Primo Piano

La Croce Rossa di Caravaggio celebra l’evento di donazione di un elettrocardiografo.


IMG_5924L’Associazione “Cuore Batticuore Onlus” di Bergamo, nel corso di una solenne cerimonia, ha donato un elettrocardiografo al Comitato di Caravaggio della Croce Rossa Italiana.

Presenti alla cerimonia, oltre al Presidente della Onlus dott. Renato Oldrati ed alcuni Consiglieri,  il Presidente del Comitato Locale della Croce Rossa Italiana di Caravaggio, Gianfranco Donati, i Delegati dei vari settori di attività ed una folta rappresentanza di volontari del gruppo territoriale CRI, ai quali è stato affidato questo importante dispositivo salvavita. La cerimonia della consegna ha visto, inoltre, la presenza del Sindaco Giuseppe Prevedini e di alcuni rappresentanti dell’Amministrazione Comunale ed altre Istituzioni cittadine.

IMG_5903L’elettrocardiografo verrà installato sull’autoambulanza che effettua servizio di 118 e durante lo svolgimento di eventi che si terranno sul territorio. Il Sindaco Giuseppe Prevedini, che ha ringraziato il Presidente Oldrati per la generosa donazione, ha colto l’occasione per ringraziare anche i Volontari CRI di Caravaggio per l’impegno e la responsabilità che, costantemente, mettono a servizio della comunità. La salvaguardia della vita, attraverso azioni di promozione e formazione sulle manovre salvavita rivolte all’intera popolazione è uno dei punti principali della mission della Croce Rossa Italiana.

«Attrezzature fondamentali come un elettrocardiografo possono fare la differenza nelle azioni di soccorso – dice il Presidente Donati – e siamo onorati del dono di questo apparecchio da parte di ‘Cuore e Batticuore Onlus’». Nei prossimi giorni verranno organizzati i corsi di formazione per il personale addetto in collaborazione con la Centrale AREU di Bergamo. Già in passato ‘Cuore  e Batticuore Onlus’ si è mobilitata promuovendo iniziative encomiabili, concretizzatesi in donazioni a sostegno di attività volte a ridurre i danni umani e sociali delle malattie cardiovascolari. Si tratta del secondo elettrocardiografo donato a livello provinciale – dice il dott. Oldrati – e del 12° in tutta la Regione Lombardia. La collaborazione con la Croce Rossa Italiana di Caravaggio è antica e si concretizza in attività di prevenzione sanitaria nel corso della “Settimana VIVA”, evento che ha luogo nelle piazze dei principali Comuni del territorio, nel corso della quale i cittadini possono sottoporsi ad uno screening gratuito, con la misurazione della glicemia, la misurazione della pressione arteriosa e il controllo del peso corporeo. La prossima edizione della “Settimana VIVA” si terrà (e per il terzo anno consecutivo) dal 12 al 18 ottobre 2015, a testimonianza di quanto l’Associazione non si dedichi soltanto a iniziative benefiche, ma anche e soprattutto ad attività capaci di tradurre in azioni concrete i reali bisogni della comunità.

IMG_5910Nella seconda parte della cerimonia, ha avuto luogo la benedizione  del nuovo automezzo ‘Dacia Duster’, destinato al tr13asporto organi e sangue, che sarà utilizzato anche per i trasporti ordinari e per quelli legati a particolari terapie. Il mezzo porta una targa ‘in memoria del Comm. Abramo Castagna’, vice presidente locale della Croce Rossa ed Ispettore dei Volontari, scomparso recentemente. Castagna e’ stato alla guida della CRI di Caravaggio per oltre vent’anni, fautore e promotore della costituzione del Comitato e ispiratore di numerose iniziative sociali sul territorio. Ad inaugurare il mezzo i figli ed i nipoti che hanno tagliato il nastro insieme al Sindaco Prevedini e al Presidente Donati.

Al termine della cerimonia è stato offerto un rinfresco ai numerosi cittadini presenti presso i giardini del Santuario ‘Beata Vergine del Fonte’ di Caravaggio.


Visualizza articolo completo